CAMPAGNA "FACCIAMO UN RITOCCHINO AL BLOG"

Parte la campagna che vuole voi, lettori di questo blog. Cerco consigli, proposte e suggerimenti per svecchiare questo angolo di web.
Clicca qui per lasciare un commento al post o qui per inviarmi una mail!

mercoledì 20 luglio 2011

"Cosa mi racconti di bello?" "Di bello niente, ho lavorato."

Non escluderei, se mi fosse proposto seriamente, di vivere la mia vita sempre vestita del pigiama. Non sempre lo stesso, intendiamoci. L'igiene prima di tutto. Tanti pigiami. Bei pigiami. Ma comunque pigiami.
Prenderei in considerazione la possibilità di uscire ogni giorno con uno dei miei fighissimi pigiami. Ovvio che poi dovrei rinunciare ad ogni forma di vita sociale. Che poi uno cosa se ne fa di questa vita sociale? Che parolone da mettere una accanto all'altra. Io dico che se chi mi circonda mi ama davvero, mi ama anche vestita del pigiama.
E poi diciamocelo.. il pigiama ha tanti indiscutibili vantaggi.
Primo fra tutti, è comodo. E già qui potrei concludere questo elenco e ogni disquisizione in merito. La comodità prima di tutto, questo è il mio motto. 
No dico, e poi vogliamo mettere la praticità? Mi eviterei, per esempio, di perdere quella santa mezz'ora di ogni mio santo mattino con la nevrosi davanti all'armadio spalancato. E non mi farei di certo tanti problemi per uscire la sera. Un pigiama e via! 
E ancora.. è caldo in inverno e fresco in estate! Altro particolare non da poco!
Certo tutto ciò forse mi creerebbe qualche serio problema sul lavoro. Già vengo guardata storta dal capo quando metto le Converse.. figurarsi se mi presentassi in pigiama. 

"Egregio esimio illustrizzimo pregiatizzimo, 
la presente per comunicarLe che da oggi mi presenterò in ufficio esclusivamente nel mio abbigliamento pigiamesco. La prego di accettare la mia saggia e responsabile decisione. Questa non è una forma di ribellione (forse) ma un'onesta presa di coscienza. Una decisione fondamentale per il mio benessere psicofisico. 
Cordialmente."

Ma poi sapete cosa? Sicuramente (certamente..) sua magnificenza accetterebbe la mia decisione. E questo mi creerebbe il doppio dei vantaggi. Mi terrebbe relegata nel mio stanzino a svolgere i miei compiti in silenzio, senza dover parlare con la gente nè farmi vedere. Io odio parlare coi clienti. Forse mi leverebbe anche l'impiccio di un telefono che mi squilla nervoso nelle orecchie ogni due minuti, per evitare che io risponda dicendo: "Salve, sono Erica e vivo in pigiama! Come posso aiutarla?"
Insomma, a me questa cosa del pigiama comincia a piacere sul serio. Potrei davvero dare il via ad un nuovo, rivoluzionario movimento. I pigiamati. Tutti in piazza col pigiama. A protestare. Per cosa di preciso non saprei. Per la scomodità della vita moderna, ecco. Per la troppa tecnologia che invade le nostre vite. Per le assurde condizioni in cui versa oggi il nostro paese! Ecco sì! Facciamo la rivoluzione! In pigiama, certo. Saremo rivoluzionari comodi.

9 commenti:

  1. "Salve, sono Erica e vivo in pigiama! Come posso aiutarla?" Questa è spettacolare!!! Uno dei motivi per cui dovresti farlo sarebbe di rispondere al telefono così!
    Ad ogni modo, se van bene anche le tute da casa nel tuo movimento di rivolta pacifica, ci sto pure io!!! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao!...anch'io adoro i pigiami, soprattutto i bei pigiamoni di pile invernali con tutti orsacchiotti dolcissimi disegnati!...Quindi parteciperò anch'io al tuo movimento rivoluzionario. Si, si, ho proprio voglia di rivoluzione!
    Ciao...e a presto! È molto carino il tuo blog.

    RispondiElimina
  3. Presente anch'io! non riesco a togliermi dalla testa il fatto che prima o poi il pigiama andrà di moda..so che questo giorno arriverà! ne sono certa!

    RispondiElimina
  4. C'hai proprio un bel blog! E questo post era proprio quello che mi ci voleva ora per risollevarmi da una giornata scomodissima in jeans e camicia... BLEAH!
    A presto, un saluto,
    Cristina

    RispondiElimina
  5. Ci sono!
    Io adoro il pigiama *-* lo metto sempre quando posso starmene spaparanzata in casa senza dover far niente... E che mi sento dire? "Perchè non ti metti una tuta o un vestito da casa?" Ma è ovvio, se avessi lo sbatti di cambiarmi mi metterei i vestiti!
    Invece sto comodamente in pigiama *-*

    RispondiElimina
  6. Ti ho trovata tramite "frew"...ah il pigiama...una morbida presenza che mette il corpo a proprio agio e anche l'animo si rasserena...un brano per allietare il giorno...un raggio di Sole per donare gioia..felice d leggerti..
    dandelìon

    RispondiElimina
  7. ...il link del brano..
    dandelìon

    http://www.youtube.com/watch?v=JmXk1UhlIgg

    RispondiElimina

Sono ben accetti saluti, commenti, poesie, pensieri, canzoni, serenate, barzellette... insomma tutto!